MENU

domenica 13 maggio 2012

Lasagne all'ortica con sugo di porcini e pinoli

Buona sera a tutti!Avete festeggiato le vostre mamme?Avete ricevuto bei regalini dai vostri figli?Io,la ricetta di oggi la dedico alla mia mamma,che e lontana,ma la sento tanto vicino,Auguri di cuore mamma,so che questa ricetta ti piacerà.
Ricetta di stagione,se avete fortuna trovate ancora in giro punte di ortica tenere,perfette per preparare le lasagne,con un sugghetto niente male,ai funghi porcini e pinoli.
     Per la sfoglia:

     Per il sugo:

  • funghi porcini 300 g
  • un misto per soffriggere(carota,sedano,cipolla e aglio)
  • sugo Marzanino 350 g Cirio
  • pinoli 50 g Life
  • insaporitore a base di erbe aromatiche
  • olio extra vergine di oliva 50 g Frantoio Muraglia
  • sale e pepe qb Tec-Al





  1. In una padella anti aderente,soffriggete il misto nel olio di oliva.Aggiungete i funghi puliti e tagliati a pezzi,sfumate con l'insaporitore e cucocete per 15 minuti.
  2. Aggiungete il sugo e i pinoli,aggiustate di sale e pepe e cuocete,a fuoco basso per 10 minuti.
  3. Tenete in caldo.
  4. Impastate gli ingredienti per la pasta e lasciate riposare l'impasto per 15 minuti.
  5. Con l'aiuto della macchina della pasta tirate la sfoglia e tagliatela in tante lasagne.
  6. Sbollentate le lasagne in acqua bollente salate e lasciate asciugare su un telo bianco.
  7. In una casseruola imburrata mettete sul fondo un cucchiaio di ragù,aggiungete un strato di pasta e alternate fino a finire con ragù.
  8. Spolverizzate con formaggio grattugiato e infornate,dopo aver coperto la teglia con un foglio d'alluminio,a 180° per 20 minuti.
  9. Lasciate riposare prima di servire.
Se non avete il tempo per preparare le lasagne fresche all'ortica,un ottima alternativa sono quelle già pronte dell pastificio FIORE,che hanno bisogno,pensate,solo di 10 minuti di cottura.
La particolarità della pasta artigianale Fiore è evidenziata dall'utilizzo di materie prime pregiate, partendo dalla semola del meridione per arrivare alle erbe e spezie pregiate e selezionate con cura,  con l'aggiuta di sola acqua E SENZA UTILIZZO ALCUNO DI COLORANTI O CONSERVANTI . Un'altra caratteristica di  questa  pasta è il processo di essicazione lento e costante che  permette di conservare intatta la fragranza della pasta.
PASTA FIORE, PER DARE OGNI GIORNO UN TOCCO DI VIVACITA' MANTENENDO INALTERATI I SAPORI DI UN TEMPO.






Questa ricetta partecipa al contest di Simo_Portami con te...cosa metto dentro a Enjoy in collaborazione con ENJOY.


25 commenti :

  1. squisiteeeeeeeeeeeee
    Grazie mille, ho aggiunto!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie Simo,erano una delizia:)

    RispondiElimina
  3. Veramente invitanti! Io la lasagna all'ortica non la conoscevo, ho preso nota. Grazie.

    RispondiElimina
  4. Ma che sò belle mai viste bravissima chissà che buone!
    Buona settimana carissima bacioni!!

    RispondiElimina
  5. le lasagne all'ortica ancora mi mancano, ottime! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. e chi resiste a questo bel sugo?io no,di sicuro,buon lunedi,un abbraccio:)

    RispondiElimina
  7. ortica?mai mangiata in vita mia,certo che sei piena di sorprese te,ottimo piatto,quelle lasagne sono squisitissime::::::

    RispondiElimina
  8. Ma il sapore balsamico dell'ortica si riesce a sentire tra i sapori del ragù e del ripieno? oppure viene usata per lo più per dare colore alla pasta?
    Non c'è niente da fare..le lasagne son sempre le lasagne!

    RispondiElimina
  9. si,si sente eccome,ha un bel sapore,devo dire che e stato molto apprezzato,tanto che aumenteremo il consumo d'ortica:)

    RispondiElimina
  10. sicuramente buona e le foto...behhh fanno venire una fame_-_

    RispondiElimina
  11. buonissime,mai provate ma sono sicura della loro bontà!

    RispondiElimina
  12. Intanto abbraccio con te la tua meravigliosa mamma, e poi mi assaggio volentieri queste lasagne un po' diverse dal solito. E come sono contenta che ti piaccia Nicolas Cage, a volte quando lo dico mi guardano strano, certamente non è un sex symbol, ma è bello quel che piace! Bacione

    RispondiElimina
  13. un piatto niente male,brava come sempre!

    RispondiElimina
  14. a Arbanella:per me lui e bellissimo,cosi come lo e Luca Zingaretti( il commissario Montalbano:)

    RispondiElimina
  15. che buona deve essere specialmente per me che non mangio la carne:)

    RispondiElimina
  16. Che aspetto delizioso e molto invitante! Bella questa versione di lasagne all'ortica, mi piace molto!Ciao

    RispondiElimina
  17. La ricetta Tina e' piaciuta tanto anche a me, una lasagna inedita, bella e gustosa.
    Complimenti e a Presto

    RispondiElimina
  18. Che gustosa ricetta che proverò!!!!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  19. io uso proprio quel balsamico lì; ho un rosmarino in giardino che è enorme; mi mancano solo le fragole, ma per quelle c'è il super... mi sa che la faccio!!!
    ciao, buona serata

    RispondiElimina
  20. ... OPS... i commenti ai post tu li hai in alto... così è successo che invece di commnetare la marmellata ti ho commentato la lasagna (bellissima e meritevole anche questa). Vabbè, tanto si capisce, no? Ciao

    RispondiElimina
  21. Ciao, da oggi verrò più spesso qui per ammirare le bontà che prepari come questa squisita marmellata e la appetitosa lasagna! A presto, un abbraccio!

    RispondiElimina

Be nice, the world is a small town ;)