MENU

mercoledì 7 marzo 2012

Pasta al finocchietto selvatico

Adoro le piante aromatiche.Stuzzicano l'appetito e insaporiscono le preparazioni riducendo moltissimo il consumo del sale.E questo il caso del finocchietto selvatico,che nelle nostre zone si trova nei terreni incolti.In campagna,abbiamo una macchia che mio compagno custodisce gelosamente.E un pianta tipica della macchia mediterranea,molto aromatica,con un bel profumo.Ma la cosa curiosa e che i frutti di questa pianta,di colore giallo,pestati e uniti in parti uguali a argilla verde ventilata(si trova nelle erboristerie) servono a preparare un dentifricio naturale che aiuta rafforzare le gengive e a  rinfrescare l'alito.
L'impiego nella cucina siciliana e conosciuto sopratutto per la pasta cu muddica(pasta con la mollica).La mia versione e con le patate,e se la preparate una volta,vi innnamorerete del suo gusto aromatico.Ecco a voi le dosi per 4 persone:
■320 g di pennette integrali VALDIGRANO
■200 g di patate
■1 peperoncino
■200 g di finocchietto selvatico
■250 g di salsa di ciliegino AGROMONTE
■50 g di olio extra vergine d'oliva DANTE
■sale q.b. TEC-AL
In una padella anti aderente versate l'olio e soffriggete il peperoncino spezzettato.Agiunggete le patate,pelate e tagliate a dadini e insaporite per 5 minuti.In una pentola a bordi alti,versate 1 litro d'acqua,salate e portate a bollore.Aggiungete le patate,il finocchieto lavato(lasciate da parte un ramo per decorare il piatto) e cucinate per 25 minuti.Versate la pasta e cucocete per il tempo necessario.Scolate,condite con la salsa di ciliegino e decorate con il finocchietto tenuto da parte.





24 commenti :

  1. Chissa' che buon profumo sprigiona da questa pasta conosco il finocchietto selvatico ma non l'ho mai usato in cucina!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  2. una volta solo lo mangiata da una mia amica e il finocchietto la rende davvero fresca e saporita...
    bravissima
    lia

    RispondiElimina
  3. non ho mai usato il finocchietto selvatico nella pasta, ma da come ne parli deve dare un gusto veramente buono, lo proverò. un bacio

    RispondiElimina
  4. anche io adoro le erbe aromatiche messe ovunque!
    ho una stradina dove ho piantato tutte le erbette e ci faccio varie cose come il sale aromatico per condire tutte le pietanze!!
    buona questa pasta profumatissima!
    baci

    RispondiElimina
  5. Un ricettina molto semplice e gustosa.

    RispondiElimina
  6. ne immagino lo splendido profumo...questa è proprio una pianta aromatica che vorrei possedere!

    RispondiElimina
  7. Come sono invitanti queste penne!!!

    RispondiElimina
  8. A me la pasta solitamente piace in quasi i modi quindi ben vengano nuove idee.

    RispondiElimina
  9. Peccato che dalle mie parti non si trova questo finocchietto, ingrediente essenziale per la pasta con le sarde.
    A presto

    RispondiElimina
  10. Tina, me la mangerei adesso, come spuntino di mezzanotte!!!

    RispondiElimina
  11. Che buoni i profumi e gli aromi delle erbette di campo. A saperle distinguere ce ne sono a decine di erbe e piante commestibili... peccato che io ne conosca veramente molto poche.
    Davvero golose queste penne. Mettono fame persino a quest'ora... dovrei pensare a dormire invece che mangiare!!!
    Buona festa della donna.

    RispondiElimina
  12. un piatto invitante e il tocco del finocchietto l'ha reso davvero gustoso!

    RispondiElimina
  13. Questo primo è molto invitante!!!!!!!!!!!Baci

    RispondiElimina
  14. Mmm ... che buona che deve essere questa pasta!!
    Già sto pregustando il profumo del finocchietto selvatico.
    Un saluto e un augurio Carmen

    RispondiElimina
  15. Mmmm ... che buona che deve essere questa pasta!!!
    Già sto pregustando il profumo del finocchietto selvatico.
    Un abbraccio e un augurio Carmen

    RispondiElimina
  16. une assiette bien appétissante, j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
  17. Trovo questa ricetta veramente carina e originale!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  18. Che splendido piatto Tina, profumatissimo e sfizioso, bravissima!!!!!

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  20. Un piatto molto appetitoso...da provare! Ciao Tina!

    RispondiElimina
  21. Sei stata molto sensibile nel riportare questo tragico avvenimento. Complimenti per l'ottimo primo piatto!

    RispondiElimina
  22. Chissa che buona me la immagino gnamm!!
    Buon fine settimana carissima baci!

    RispondiElimina
  23. Devono avere un gusto davvero delicato! un bacio

    RispondiElimina
  24. Questo primo e' veramente invitante per me, sento gia' il profumo del finocchietto!
    il tuo blog e' molto bello e ben curato, ma soprattutto pieno di ricette sfiziose!
    a presto bea

    RispondiElimina

Be nice, the world is a small town ;)